Autori A-Z

Paolo Cognetti

Nato a Milano nel 1978, ha lavorato per diversi anni come documentarista. Insegna tecniche di narrazione in diverse scuole.
Ha esordito con la raccolta di racconti Manuale per ragazze di successo (minimum fax 2004), a cui è seguita Una cosa piccola che sta per esplodere (minimum fax 2007), Selezione Premio Fucini, Premio Settembrini e Premio Chiara.
Ha scritto New York è una finestra senza tende (Contromano/Laterza 2010) e Il ragazzo selvatico (Terre di Mezzo 2013), tradotto in Francia, SpagnaGermania
Nel 2014 ha pubblicato Il nuotatore, illustrato da Mara Cerri, per l'editore orecchio acerboTutte le mie preghiere guardano verso ovest (Edt, maggio 2014) e A pesca nelle pozze più profonde, meditazioni sull'arte di scrivere racconti (minimum fax).
 
Il suo primo romanzo, Sofia si veste sempre di nero (minimum fax 2012), è stato selezionato al Premio Strega e tradotto in Francia, Olanda, Croazia e Macedonia.
Ha curato l'antologia di racconti New York Stories, uscita per Einaudi a novembre 2015. 
 
Il suo romanzo Le otto montagne è in libreria da novembre 2016 per Einaudi, collana Supercoralli ed è in corso di traduzione in più di trenta Paesi.
 
 
 

Libri

Cei opt munţi
, 2017
Fontane N.1
Edition Blau/Rotpunktverlag, 2017
Oito Montanhas
Dom Quixote, 2017
Le otto montagne
Giulio Einaudi editore, 2016
Mailand
Wagenbach, 2016
Le Garçon sauvage
Éditions Zoé,
New York Stories
Einaudi, 2015
A pesca nelle pozze più profonde
minimum fax, 2014
Tutte le mie preghiere guardano verso ovest
EDT, 2014

News