News

“Gli autunnali” di Luca Ricci nella long list per il Premio Strega

20.03.2018

Renato Minore ha proposto il romanzo di Luca Ricci per la selezione dei 12 titoli della LXXII edizione del Premio Strega. 
Qui i dettagli e di seguito la motivazione: 
«Un tema affiora su tutti: le terribili leggi dell’amore, l’inguaribile relatività sentimentale che nessun Einstein ha ancora potuto sistematizzare. La sconfitta, il fallimento sono il cruccio, il pensiero dominante dello scrittore sulla scena de Gli autunnali il quale vive la progressiva eclisse dell’amore coniugale sulla propria esperienza, nella vita di ogni giorno e nello scorrere delle stagioni. Ma, dentro l’ossessione del disamore, disciolta per rami diversi, come in un quadro di Escher s’incastra un potente e contrapposto sentimento, vera folgorazione o incubo della mente che travolge tutto. Quasi in un cambio automatico di marcia che mostra lo scrittore autentico, sapiente come pochi in Italia nella tecnica del racconto, Luca Ricci trasforma la spietata vivisezione fenomenologica dell’esaurirsi dei sogni di gloria amorosa in una storia di fantasmi, nell’ossessione di un’antica immagine che la prolunga e la contamina in modo fluido, ondeggiante, metamorfico, dentro l’intarsio combinatorio e multiplo della scrittura. Come un cuneo che s’incide nella ferita del disamore per portare inaspettata linfa; e, insieme, con la consapevolezza che, nella perenne giostra di pensieri, emozioni, visioni “ognuno di noi incarna una sola stagione e durante lo scorrere delle altre non fa che aspettare che torni la propria”.»

Pagine