L'Agenzia letteraria

Agenzia Letteraria Malatesta

“Io rappresento autori, il che significa amministrare i loro contatti con gli editori, e in certi casi trovare gli editori per le opere di un autore. Significa comunque riuscire a trovare il miglior editore per una certa opera o per tutte le opere di un certo autore, o (e molto spesso le due cose coincidono) riuscire a ottenere per l’autore il miglior contratto possibile, il che non va visto in termini solo economici: la parte economica è solo una parte del contratto”. (Erich Linder, agente letterario)
 
Erich Linder è stato il decano degli agenti letterari italiani. Citare una sua frase rimane ancora oggi, a distanza di decenni, il modo più efficace per definire quella figura professionale che prima di lui nessuno aveva incarnato nel nostro Paese.
 
L’ambizione della MalaTesta Lit. Ag. è quella di essere un’agenzia letteraria di nuova generazione, capace di innestare sulle conoscenze acquisite e sulla contaminazione di approcci diversi uno sguardo contemporaneo. Un’agenzia capace di osservare con lucidità, e sfruttare tempestivamente, le potenzialità offerte dai formati digitali e da ogni altra forma di pubblicazione non tradizionale.
Tutto questo, ovviamente, senza trascurare il libro cartaceo, che ha ancora una lunga e prospera vita davanti a sé.
 
Ogni singolo autore rappresentato dalla MalaTesta Lit. Ag. è sostenuto nel suo lavoro da una “agenzia personale”, tagliata sartorialmente secondo le sue esigenze.
 
Al lavoro di agenzia di stampo anglosassone, il cui profilo è ritratto da Erich Linder più sopra, la MalaTesta Lit. Ag. affianca altri servizi editoriali.